Inizia l’asta per le Frequenze 4G in Italia

di il 31 agosto 2011 alle 09:16

Nel corso di questi giorni è finalmente iniziata l’asta relativa all’acquisto delle frequenze di banda per la connettività 4G in Italia. I lotti messi a disposizione degli operatori sono ben 24 divisi in 8 blocchi, di cui 6 relativi alle frequenze da 800 mhz, le più ambite, mentre gli altri pe00 mhz r le frequenze da 1800 mhz, 2400 mhz e 2600 mhz. Nel corso della giornata di martedì, Vodafone, Tim, H3G,Linkem e Wind hanno fatto le rispettive offerte per determinati lotti, raggiungendo una cifra complessiva di ben 2.3 miliardi di euro. I vari operatori potranno alzare la loro offerta nel corso dei prossimi giorni, dovranno versare gli importi entro la fine di Settembre ma potranno utilizzare le nuove frequenze solo dal prossimo anno, per la precisione a partire dal 31 Dicembre 2012, data in cui le frequenze a 800 mhz dovrebbero essere completamente libere e a disposizione degli operatori. Al momento tali frequenze sono in possesso delle varie reti televisive, alle quali sarà fornito l’utilizzo fino al 31 Dicembre 2012.

TAG:
0 comments
Guarda anche